Istituto d'Istruzione Superiore "A. Volta" 
Caltanissetta

Tel. 0934591533 - Fax 0934556022      mail: clis01900d@istruzione.it 
pec: clis01900d@pec.istruzione.it  
CF  92063450859   Codic fatt. elettronica: UFWZX3

Adolescenti,comportamenti responsabili e vaccinazione anti COVID-19

21/05/2021

Adolescenti,comportamenti responsabili e vaccinazione anti COVID-19 :

 intervento dell’ASP all’IIS “A. Volta”

 

Si concluderà il 31 maggio c.a. il progetto “COVID -19 Uno sguardo sul nostro tempo Geometrie e relazioni, stili di vita e responsabilità” realizzato a Caltanissetta, nell’anno scolastico 2020-2021 nel Liceo Scientifico e nel Tecnico Trasporti Aeronautico “A. Volta”. L’intervento ha coinvolto tutti gli studenti delle quarte classi, gli insegnanti e gli operatori dell’ASP ed è stato avviato grazie all’impegno delle docenti professoresse Alessandra Averna e Enza Nicosia, referenti per la funzione Educazione alla Salute, che hanno collaborato per tutto il periodo di svolgimento del progetto.

Per l’Azienda Provinciale Sanitaria hanno preso parte all’intervento la dr.ssa Milena Avenia e il dr. Gaetano La Rocca, dirigenti dell’Unità Operativa per l’Educazione e la Promozione della Salute e l’Ing. Mario Mistretta appartenente alla stessa Unità Operativa.

Il progetto, proposto dagli operatori dell’ASP e condiviso dal Dirigente Scolastico, Prof. Vito Parisi, ha affrontato il tema della pandemia e dei numerosi lockdownche hanno costretto tutti noi ed in particolar modo i ragazzi, a modificare in modo repentino gli stili di vitae le relazioni nei diversi contesti, quali quello sociale, scolastico e relazionale.

Per via di questo disagio globale, ciascuno è stato chiamato a cambiare abitudini radicate che prima di ora era impensabile mettere in discussione.

Gli adolescenti, in modo particolare, hanno vissuto un cambiamento che frantuma le certezze con le quali sono cresciuti e si sono confrontati finora e l’impatto di questi cambiamenti dipende molto dalle paure e dalle risorse di ciascun individuo.

L’attuale situazione epidemiologica ha costretto i ragazzi a passare da una modalità relazionale caratterizzata dalla vicinanza fisica ad una contraddistinta dal distanziamento. E’ noto che una parte rilevante del sentire e del comunicare si esprime con il corpo, oggi invece gli adolescenti comunicano con gli altri in modo prevalentemente virtuale.

Focus dell’intervento, realizzato nelle classi, è stato il riconoscimento e il potenziamento delle nuove abilità messe in gioco dagli adolescenti per adattarsi alla mutata situazione sociale e interpersonale.

E’ sembrato inoltre utile approfondire gli aspetti della relazione e accompagnare i partecipanti nell’elaborazione di questa esperienza determinata dalla pandemia.

A tal fine sono stati realizzati due incontri per ciascun gruppo classe adottando una metodologia esperienziale in modo da facilitare la partecipazione dei ragazzi e delle ragazze e la condivisione di emozioni, vissuti e opinioni.

Il progetto ha inoltre inteso mettere in correlazione le informazioni corrette sul virus COVID-19, sulla vaccinazione e sull’adozione delle misure di protezione per operare scelte responsabili a tutela della comunità. L’attività ha anche fornito strumenti di lavoro e approfondimenti utili al potenziamento di conoscenze e al consolidamento di competenze inerenti al percorso di studio applicabili in diversi ambiti disciplinari: Educazione  civica, scienze e scienze motorie e filosofia. Per quanto riguarda le scienze matematiche, le conoscenze relative al virus, sono state messe in relazione a modelli matematico-geometrici, per mostrare, anche nell’ambito della virologia, l’importanza fondamentale di queste discipline.